I canottieri di Amalfi al Challenge Albert II. In gara a Montecarlo con Fabio nel cuore

Saranno protagonisti a Montecarlo nell’ambito dell’importante competizione di canottaggio «Challenge Prince Albert II» che si svolgerà sabato 17 e domenica 18 febbraio. Sono i canottieri del circolo Amalfi che per il secondo anno consecutivo parteciperanno alla competizione nel principato di Monaco insieme con altri 13 equipaggi provenienti da Italia, Francia e Germania oltre ai padroni di casa del SN Monaco.

L’Asd Canottieri Amalfi figura nella CM4X Seniors insieme con i francesi di Aviron HEC, SNB Saint Malo, ESCP Europe, SC Menton, Sciences-Po C Menton, CS Polyteclnique e Aviron Seynois, i tedeschi del Berliner Ruderclub e del Dinamo Berlin, e gli italiani dei circoli Sanremo ASD, CC Saturnia e RC San Michele.

A scendere in acqua sul 4 con saranno Luigi Lucibello, Alberto Bellogrado, Luigi Proto e Vincenzo Bellogrado (timoniere Silvia Ingenito), che difenderanno i colori amalfitani in questa spettacolare competizione.

L’equipaggio amalfitano, sotto la guida tecnica di Antonio La Padula e di Giuseppe Ingenito, ha svolto fino a ieri lunghe sedute di allenamento nello specchio di mare antistante la città per meglio rifinire la preparazione in vista del Challenge di Montecarlo.

(

Una competizione a cui i ragazzi di Amalfi tengono tantissimo e non solo per tentare la conquista del podio come accadde nel 2014 quando i canottieri amalfitani conquistarono l’argento. Ma soprattutto per onorare al meglio la memoria di Fabio Borgese che in quell’occasione (foto sopra) faceva parte della delegazione che partecipò al Challenge di Montecarlo.

Questo perché è ancora forte la commozione nell’ambiente sportivo amalfitano per la prematura dipartita di Fabio che oggi, tutti, considerano un nume tutale. Un angelo custode che i ragazzi di Amalfi sentono vicino dal galeone alle competizioni sportive.
( by amalfinotizie.it )

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *